CalabriaSport24

Virtus Francavilla-Rende: Angelucci grazia Trocini


Tante novità nel Rende con Nossa al posto di Germinio, non convocato, e Scimia avanzato in attacco in luogo di Giannotti squalificato, in mediano ritrova la maglia da titolare Loviso. Nel Francavilla Trocini rilancia Germinio dal primo minuto e sceglie Sperandeo su Nunzella. Al 3′ prime emozioni al “Giovanni Paolo II” con Scimia che costruisce dalla sinistra, serve Vitofrancesco che mette in mezzo dalla trequarti: Vivacqua manca l’appuntamento con il pallone, ma Scimia si e mette dentro. La segnatura è però annullata per posizione di fuorigioco. Al 26′ il Rende passa con Collocolo: Rossini salta Tiritiello dopo aver ricevuto da Vivacqua e mette in mezzo per l’ex Cosenza che di testa batte Costa per il suo primo gol stagionale. Nella ripresa, al 5′, primo squillo del Francavilla firmato Perez: l’ex Cosenza riceve da Gigliotti, bravo a sradicare il pallone dai piedi di Bruno, ma a tu per tu con Savelloni si lascia ipnotizzare. Qualche minuto più tardi è la conclusione di Vazquez a spaventare Savelloni, ma la palla si spegne sul fondo. All’ora di gioco è ancora Savelloni a sbarrare la via del gol allo scatenato Perez. Al 18′ Angelucci manda dal dischetto Vazquez decretando la massima punizione per un intervento alquanto dubbio di Rossini con la mano: l’argentino batte Savelloni che però aveva intuito la trasformazione. Nel finale la Virtus Francavilla attacca a testa bassa ma il subentrato Baclet si divora il gol del raddoppio da due passi a Savelloni battuto. Al 43′ è lo strepitoso intervento di Costa a negare il gol del vantaggio firmato da Morselli al Rende. Poco più tardi ancora il sinistro di Morselli dal limite sibilla vicino all’incrocio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.