CalabriaSport24

Vibonese, pareggio beffa in pieno recupero: punto misero contro la Casertana in 10 uomini

PRIMO TEMPO

Per i primi 20 minuti , la gara tra Vibonese e Casertana appare equilibrata: le compagini non si sbilanciano e non si registrano emozioni particolari.

Al 19′, la Vibonese si propone in avanti con Çani che – spinto da un avversario in area – reclama un rigore ma per l’arbitro è tutto regolare e si prosegue.

Al 36′, la cavalcata di Silvestri viene interrotta bruscamente da un fallaccio di Vacca che si becca il secondo cartellino giallo e viene spedito direttamente negli spogliatoi.

Casertana in 10 uomini e Vibonese che spinge più in avanti sfruttando la superiorità numerica ma per l’arbitro può bastare ed primo termina sullo a reti inviolate.

SECONDO TEMPO

Gli ospiti non demordono e tentano anche di proiettarsi in avanti ma la difesa della Vibonese fa buona guardia.

I padroni di casa, però, non riescono ad essere incisivi ed Orlandi, 62′, butta nella mischia Taurino al posto di Prezioso e Tito al posto di Maciucca.

Prodezza di Allegretti che con un bel diagonale, al 66′, mette i brividi all’estremo difensore ospite ma la palla finisce a lato.

Il vantaggio della Vibonese arriva al 71′ grazie al gol di Camilleri che é bravo a sfruttare il tap-in, a seguito di una traversa colpita dai rossoblù sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Padroni di casa di nuovo in avanti con Taurino che tenta il tiro, ma Adamonis gli sbarra la strada del raddoppio e salva i suoi dal capitombolo.

La Casertana prova a reagire ed, in pieno recupero, viene premiata per la tenacia e trova il gol del pareggio con Mancino infrangendo il desiderio di vittoria della Vibonese e conquistando un punto importantissimo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.