CalabriaSport24

Torneo Wevza, Velasco: “L’Italia una buona squadra, può fare bene”

Andrea Rosito


E’ in corso a Camigliatello Silano il Torneo WEVZA (Western European Volleyball Zonal Association), rassegna che vede protagoniste le migliori otto nazionali europee Under 19. L’Italia di coach Fanizza, dopo aver battuto ieri il Portogallo per 3-0, affronterà in finale il temibile Belgio.

Grande gioia, dunque, anche per Julio Velasco, da qualche giorno nominato direttore tecnico del settore giovanile della Fipav. “Un torneo con grande tradizione, la nostra è una buona squadra che si sta preparando per il Mondiale. Manca un mese, possiamo crescere” le parole in esclusiva del mitico allenatore della “generazione dei fenomeni”.

Servirà ancora tanto lavoro per migliorare in vista della competizione continentale: “A questa età manca una crescita complessiva, sono Under 19 dunque ragazzi in via di evoluzione. Devono continuare ad allenarsi”.

Velasco, poi, si lascia andare anche ad un commento sulla Tonno Callipo, compagine calabrese che il prossimo anno gareggerà nella Superlega, torneo più difficile e ambito del mondo: “E’ certamente una competizione ostica, per la Tonno Callipo sarà dura. Conosco bene l’allenatore, avrà il compito di ricostruire tutto. Dovrà, soprattutto, lavorare molto in fase di ricezione”.

Infine, un autorevole messaggio indirizzato ai giovani sportivi calabresi: “Alla loro età si ha una grande capacità di apprendimento e cambiamento, possono fare molte cose. Certamente, se si diventa vecchi presto, come spesso accade, si potrebbe incorrere in molti problemi”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.