CalabriaSport24

Serie C, sempre imminente il sipario sul torneo

Sempre più imminente il calare del sipario sul torneo di Serie C 2020/2021. Nell’ultima riunione di lega, svolta seguendo le modalità dello smart working, le società della Lega Pro hanno raggiunto un accordo di massima per l’annullamento del torneo e il congelamento delle retrocessioni che verrà reso ufficiale nella prossima seduta del consiglio il prossimo 16 aprile o al più tardi il 20. uno spiraglio per la promozione di Reggina, Vicenza e Monza, le squadre in vetta ai tre giorni della Sere C, si potrebbe aprire in caso di prosecuzione della Serie B: il torneo cadetto giungendo al suo completamento infatti produrrebbe delle promozioni e delle retrocessioni aprendo così al ripescaggio delle tre vincitrici, de facto, dei tornei di terza serie.

Il consiglio della Lega Pro ha visto anche la proposta di un nuovo format per i campionati di Serie C: diversi presidenti dei club medio-piccoli, tra questi Rende, Pianese, Picerno, avrebbero chiesto a Ghirelli di tornare alla vecchia Serie C. l’idea è quella di creare un torneo per i grandi club, Reggina, Bari, Catania, Catanzaro, Monza, Pro Vercelli, Vicenza, Cesena, Reggiana, che puntano al ritorno nel calcio che conta -sarebbe un ritorno alla Serie C1- e un torneo semiprofessionistico per le piccole realtà che potrebbero competere per la vittoria e accrescere il loro bacino di sponsorizzazioni e aumentare l’appeal verso i tifosi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.