CalabriaSport24

Rende, vittoria con il Rieti che vale sei punti!

È Cipolla a vincere il ballottaggio a centrocampo per sostituire l’assente Scimia, in attacco invece Morselli scavalca Vivacqua con quest’ultimo che a sorpresa finisce in panchina. Dall’altra parte Beni ritrova Aquilanti che però va solo in panchina e si affida in attaco al tridente composto da De Sarlo, Marcheggiani e De Pauli. Al 4′ minuto è proprio di Cipolla il primo sussulto della gara: l’ex Sassuolo riceve al limite dell’area da Morselli, ma il suo tracciante finisce lontano dalla porta difesa da Pegorin. I pontini più pimpanti in questo avvio di gara e Rende che si affida alla manovra del contropiede. Al 15′ è Savelloni a salvare in corner il piazzato deviato da Nossa di De Pauli che si stava trasformando in un pericoloso pallonetto. Al 24′ il mancino debole di Morselli è facile preda di Pegorin. Alla mezz’ora di gioco è Savelloni a salvare il Rende dal vantaggio del Rieti intervenendo sulla zuccata di De Pauli. Al 36′ Rossini apre dalla destra per Morselli, ma il giovane attaccante non riesce a trasformare l’azione in pericolosa per la difesa del Rieti. Nella ripresa è Rossini, al secondo, a dare l’impressione del gol, ma il suo tracciante sbatte contro l’esterno della rete. Poco più tardi è ancora De Pauli, il più frizzante dei suoi, a chiamare Savelloni all’intervento dalla distanza. Partita che fatica a decollare e le due formazioni sembrano accontentarsi del pareggio. All’undecimo è Giannotti a trovarsi a tu per tu con Pegorin ben servito da Morselli, ma il portiere del Rieti strozza in gola il grido del vantaggio. Con il passare dei minuti è il Rieti a mostrarsi più propositivo ed è ancora Savelloni a salvare i suoi dal gol, questa volta è Beleck a sfiorare il gol; sul corner che ne segue è Vitofrancesco a mettere una pezza sulla zuccata di De Pauli. Tricarico inserisce Vivacqua per provare a vincere la gara: il numero nove si mette subito in mostra lanciando Rossini che però manca l’appuntamento con il gol. Al 34′ della ripresa il Rende trova il vantaggio con Vitofrancesco: Rossini controlla palla in area e serve Vitofrancesco a rimorchio, palla sulla traversa e poi ancora al difensore che ribatte in rete. L’esperto difensore del Rende festeggia togliendosi la maglia, già ammonito riceve il secondo cartellino e il conseguente rosso lasciando i suoi in dieci. Poco più tardi anche Ciardullo è espulso dal direttore di gara per veementi proteste dopo un brutto fallo di Zanchi su Collocolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.