CalabriaSport24

Rende, parla Coscarella “Ci costituiremo parte civile nel processo”

Andrea Rosito


Il presidente del Rende, Fabio Coscarella ai microfoni di TuttoC.com ha voluto fare chiarezza sulla vicenda che vede sotto la lente d’ingrandimento la gara Rende-Bisceglie della passata stagione nel corso dell’inchiesta Corner-BET.

Queste le dichiarazioni del patron biancorosso: “Prendiamo le distanze da quest’episodio e annuncio fin da ora che ci costituiremo parte civile nel processo. Però evitiamo di fare confusione: per questo chiediamo espressamente alla Questura di Catania, titolare dell’indagine, di esplicitare il fatto che il Rende non c’entra nulla con queste vicende. Abbiamo grande rispetto per gli organi inquirenti ma non ci stiamo a veder associato il nostro nome a queste porcherie. Devono spiegare cosa è successo nel dettaglio, per evitare che si possa pensare a un nostro coinvolgimento in una storia che ci vede totalmente estranei. Siamo rammaricati ed esterrefatti, così si vanificano e si mortificano i sacrifici fatti da una dirigenza che ha sempre combattuto contro questi fenomeni”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.