CalabriaSport24

Rende, in Puglia ritrovi il tuo passato

Andrea Rosito


Il Rende è tornato al lavoro dopo il brutto ko interno con il Monopoli: nonostante una buona prestazione i biancorossi, con la decisiva complicità del direttore di gara Marini, non sono riusciti a portare a casa il meritato pari. La sconfitta ha riportato i ragazzi di Tricarico all’ultimo posto in classifica a distanza da Sicula Leonzio, Bisceglie e Rieti.

Alle porte per il Rende una sfida del cuore in quel di Francavilla contro il grande ex Bruno Trocini. Ex calciatore, autore di una splendida tripletta al “San Vito” contro il Cosenza in D, e tecnico, protagonista della promozione in C e dei primi storici play-off, del Rende Trocini siede sulla panchina della Virtus Francavilla dallo scorso novembre guidandola a uno storico sesto posto nella scorsa stagione. La sfida del “Giovanni Paolo II” sarà l’opportunità per ritrovare un grande rivale come Baclet, in prestito dalla Reggina e ancora fermo al palo in stagione, e altri ex come Pambianchi e Gigliotti. Proprio l’ex numero 7 biancorosso ha fatto il punto della situazione in casa biancoazzurra: «Era importante fare punti contro il Rieti, squadra che veniva da tre vittorie consecutive e non andava sottovalutata». Gigliotti torna anche sul suo passato al “Lorenzon”: «Sfidare il Rende -spiega l’esterno-per me avrà un sapore particolare, giocare contro la squadra per cui ho giocato quattro anni e mezzo. Il gol? Spero arrivi presto così da poter aiutare la squadra il prima possibile».

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.