CalabriaSport24

Rende, il futuro passa dal mercato


Il 2020 del Rende è iniziato con un buon pari contro la Casertana: a decidere la gara le reti di Giannotti e Morselli, dal dischetto, per i padroni di casa e la doppietta di D’Angelo, ex giovanili del Cosenza, per i falchetti. Resta l’amaro in bocca però ai biancorossi che andati per ben due volte in vantaggio non sono riusciti a portare a casa tutta la posta in palio, anzi nella ripresa hanno anche rischiato il sorpasso dei ragazzi di Ginestra. Un punto che permette ai ragazzi di Tricarico di muovere la classifica, secondo risultato utile consecutivo, e di agganciare il Bisceglie, rivale nella gara del prossimo 22 gennaio, a quota 14 punti. Ancora una volta al San Vito-Gigi Marulla brilla la stella di Pasquale Giannotti, migliore in campo dei suoi: l’esterno realizza il primo gol del 2020 biancorosso e conquista il rigore trasformato da Morselli, anche lui tra i migliori. Promossi anche Origlio, preferito a Blaze e decisivo quando respinge la battuta a rete di Castaldo da zero metri, Scimia, Murati e Rossini. Da rivedere la prestazione di Savelloni disattento in occasione dei due gol della Casertana.
MERCATO Il presidente Coscarella ha promesso almeno quattro acquisti per rilanciare il suo Rende in questa seconda fase di campionato: arrivato Fornito e pronto al tesseramento De Brasi, rimangono due i colpi da mettere a segno. Per l’attacco il nome in cima alla lista di Gagliardi è quello di Carbonaro, in doppia cifra con la maglia del Messina in D; nelle ultime ore la Cavese ha effettuato un sondaggio per Francesco Vivacqua protagonista sin qui di una stagione incolore, solo un gol in diciotto presenze.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.