CalabriaSport24

Rende, al “Razza” arriva il Potenza: resta il dubbio allenatore

Dopo il cocente ko di Pagani il Rende ospita, al “Razza” di Vibo Valentia, il lanciatissimo Potenza: i ragazzi di mister di Raffaele occupano il quinto posto in classifica a quota 11 punti e hanno la miglior difesa del torneo. Dopo l’esonero del tecnico Andreoli in settimana i biancorossi, in attesa della scelta del tandem Coscarella-Ciardullo, saranno guidati in panchina da Andrea Tricarico. I leoni potentini sono reduci dal doppio pareggio con Rieti, 1 a 1, e Sicula Leonzio, 0 a 0 e sono in serie positiva da ben quattro turni. La sfida del “Razza” sarà l’occasione per il Rende di ritrovare un ex come Orlando Viteritti. Il numero 2 del Potenza ha vestito la maglia del Rende per tre stagioni dal 2016 e collezionando la bellezza di 101 presenze condite da otto gol. Viteritti ha già trovato continuità nell’undici di Raffaele mettendo a referto anche un gol. Raffaele disegna il suo Potenza con un pragmatico 3-5-2 che può contare sull’esperienza dei vari Emerson, Giosa, França e dell’ex Cosenza Arcidiacono.


FORMAZIONE – Tricarico, vice di Andreoli che ha guidato i biancorossi negli allenamenti settimanali, dopo la rifinitura di sabato pomeriggio ha diramato la lista dei suoi convocati: ritorna a disposizione il gioiellino scuola Milan Murati, mentre è assente lo squalificato Germinio. Tricarico non dovrebbe sconvolgere le idee di gioco e dovrebbe attenersi al 4-3-3 schierato nell’ultima di Andreoli. Tra i pali Savelloni sembra ancora in vantaggio su Borsellini. In difesa confermato Vitofrancesco sulla destra, mentre è ballottaggio tra Origlio e Blaze sulla sinistra; Nossa è favorito su Ampollini per sostituire lo squalificato Germinio. In cabina di regia confermato Loviso e ai suoi fianchi ancora Sommets e Scimia, unica nota positiva di questo avvio di stagione e scatenato nella sfida con la Paganese. In attacco ancora Rossini da punta centrale affiancato da Morselli e Traorè.

CROLLA DIONIGI, SALE DE ANGELIS – In settimana dovrebbe essere annunciato il nome del nuovo tecnico dei biancorossi: Coscarella e Ciardullo si sono presi qualche giorno per decidere al meglio il successore di Andreoli senza cadere in scelte avventate. Nelle ultime ore pare essersi chiusa la pista che portava a Dionigi: l’ex tecnico del Catanzaro sembra aver rifiutato lo staff di Andreoli e aver chiuso la porta in faccia al Rende. Favorito sembra ora De Angelis, ex tecnico della primavera del Cosenza, pronto al ritorno a Rende. Sono ripresi però anche i contatti con Nevio Orlandi, ex tecnico della Vibonese, che potrebbe insidiare De Angelis. Sfida al fotofinish: chi sarà il nuovo tecnico del Rende?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.