CalabriaSport24

Rende, a lavoro in vista della sfida col Potenza

Andrea Rosito


Il Rende continua a lavorare al Lorenzon dopo il pareggio raccolto contro la Paganese: un punto che ha permesso di muovere la classifica dopo il ko di Teramo. All’orizzonte ora la sfida con il Potenza, squadra lanciatissima in classifica ma reduce dal brutto ko esterno con la Sicula Leonzio. Protagonista sarà sicuramente Orlando Viteritti, pupillo di Trocini e Modesto e già autore del gol dell’ex all’andata quando i lucani ebbero facile gioco del Rende. Il tecnico Rigoli sta lavorando sodo per migliorare non solo la precisione negli ultimi sedici metri dei suoi uomini avanzati, ma anche l’intensità di manovra e di gioco. Il capocannoniere del Rende, guardando le statistiche, è Luca Scimia: il talentuoso centrocampista ha messo sin qui a referto tre gol, ma fermo a box da un mese manca l’appuntamento col gol addirittura dallo scorso ottobre, doppietta alla Sicula Leonzio. Alle sue spalle Rossini, Libertazzi e Nossa, quest’ultimo vera sorpresa tra i marcatori biancorossi. Il numero 11 di Rigoli non segna esattamente da tre mesi: l’ultima gol di Rossini risale ad inizio novembre contro il Monopoli. Due gol anche per Morselli, l’ultimo dagli undici metri al San Vito contro la Casertana, che però come annunciato da Rigoli nel post gara di Teramo dovrà rimanere fermo per almeno trenta quaranta giorni a causa di un problema fisico. Il tecnico però sta cercando di recuperare al meglio Francesco Vivacqua sin qui protagonista di una stagione davvero deficitaria e sotto le aspettative: un solo gol, per giunta dal dischetto e ad inizio stagione. L’obiettivo di Rigoli è quello di riportare gli attaccanti al gol con costanza già dalla prossima gara.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.