CalabriaSport24

Reggina, salta Rami


Sembrava ormai fatta, e per la Reggina era così ma qualcosa è andato storto; come ha confermato anche il ds Taibi: Avevamo raggiunto l’accordo con il giocatore ed i suoi agenti, avevamo organizzato tutto e preso i biglietti per l’aereo. Ieri sera alle 23:30 mi ha chiamato il suo procuratore, dicendo che il ragazzo aveva qualche problema e che non poteva essere da noi in giornata” . Un rifiuto che la società amaranto non ha digerito ed ha interpretato come “una scusa” da parte del giocatore che venendo meno agli accordi ha mancato di rispetto alla città intera: ”Onestamente – continua Taibi – non ci è sembrato un comportamento che meritavamo. Fino alle 4 sono stato in contatto con il suo intermediario, noi non preghiamo nessuno, abbiamo interrotto la trattativa. Non c’è stato rispetto nei nostri confronti. Questo dimostra che siamo una società solida e con le idee chiare. Lui ha motivato che ci sono dei problemi, ma non me li comunica alle 23:30…”.

Si rituffa sul mercato quindi, la squadra del presidente Gallo che cerca un difensore di esperienza per blindare la porta di Plizzarri.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.