CalabriaSport24

Reggina, i numeri di una crisi

Contro il Rende è arrivata la quarta sconfitta consecutiva, tre solo gol messi a segno nelle ultime otto gare la vittoria manca da Ottobre

La Reggina è in ritiro per preparare al meglio la sfida di Sabato contro il Catanzaro al Ceravolo, una sfida decisiva per il futuro della formazione amaranto che sembra aver imboccato un tunnel senza uscita.

Otto gare senza vittorie, ben quattro sconfitte consecutive, pesantissime quelle tra le mura amiche contro Sicula Leonzio e Rende, un doppio 0-3 senza appello.

In queste otto gare solo tre reti messe a segno e ben quattordici quelle subite, numeri da retrocessione.

Il 2017 in casa si è chiuso nel peggiore dei modi. L’ultima vittoria al Granillo è data 28 Ottobre, 2-1 sul Catania, dopo quella rete di Bianchimano negli ultimi scampoli di gare gli amaranto non sono più riusciti a segnare in casa, Siracusa, Bisceglie, Sicula Leonzio e Rende hanno tenuto la loro porta inviolata.

Adesso c’è l’ultima chiamata per chiudere l’anno in maniera dignitosa, tornando dal Ceravolo con un risultato positivo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.