CalabriaSport24

Reggina, match decisivo con la Casertana

ANDREA ROSITO


La Reggina si appresta a disputare la penultima “finale” di questa stagione. Sarà un match decisivo e rivelatore quello contro la Casertana di Sandro Pochesci, un test da superare per continuare a sognare i play off. A tre giornate dal termine della stagione, due effettive per gli amaranto che nell’ultimo turno avrebbero dovuto affrontare il Matera, i giochi sono ancora aperti e non vi è assoluta certezza su quali squadre prenderanno parte alla post season.

QUI REGGINA – Gli amaranto arrivano a questa gara carichi dopo l’importantissima vittoria ottenuta a Cava De’ Tirreni. Roberto Cevoli, alla seconda panchina dal ritorno alla Reggina, e apparso drciso e motivato in conferenza stampa. La squadra e consapevole dell’importanza della gara e non vorrà deludere il suo pubblico. Pubblico che sarà, come del reste in tutte le ultime gare casalinghe, presente in massa sugli spalti del “Granillo”, sono già oltre 4000 i tagliandi staccati in tutti i punti vendita, dato che va aggiunto alla quota abbonati e che porta, per il momento, il numero di tifosi che prenderanno parte alla gara a oltre 7.000 unità. Il tecnico sammarinese potrà contare per la delicata sfida su Seminara e Doumbia che rientrano tra i convocati, non sarà della gara Zibert.

QUI CASERTANA – La squadra, allenata da Sandro Pochesci, ha centrato nelle ultime due giornate due importanti vittorie che hanno permesso ai campani di consolidare il proprio piazzamento in zona play off. I falchetti, per tentare di fare risultato al “Granillo”, si affideranno alle doti tecniche di Luigi Castaldo, capocannoniere del torneo con 17 reti, alla sua miglior stagione dal punto di vista realizzativo. Assenti ip centorcampista Mancino, il terzino Meola e l’attaccante Floro Flores.

Demetrio Marcianò

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.