CalabriaSport24

Fuga Reggina: 3-0 al Potenza e allungo in classifica

Ph.valentina giannettoni


Termina la sfida del “Viviani” tra Potenza e Reggina. Gli amaranto sbancano lo stadio lucano grazie ad una doppietta di Corazza ed un tocco sotto di Bellomo.

Tre tiri, tre gol, per una Reggina totalmente cinica che ha saputo colpire nei momenti giusti e difendere ed amministrare il risultato.

Gli amaranto sbloccano il match al 20′, dopo una prima parte di gioco dove a prendere il sopravvento sono stati prettamente i rossoblu. Azione dalla sinistra, cross di prima intenzione di Bianchi in area all’indirizzo di Corazza, che si testa manda il pallone in rete all’incrocio dei pali.

Incolpevole Ioime, che tre minuti più tardi viene sorpreso ancora da Corazza, che questa volta sigla il raddoppio con un eurogol dalla distanza. Pallone che giunge al numero 18 amaranto che controlla e calcia al volo, insaccando la sfera sotto la traversa.

Nella ripresa gli amaranto non si rendono mai pericolosi, mentre i padroni di casa cercano di accorciare le distanze in qualche occasione, prontamente stroncate dalla difesa calabrese.

Reggina che, al terzo tiro in porta, trova il terzo gol che chiude definitivamente il match. Ci pensa il neo entrato Bellomo, all’86’, a superare Ioime con un pallonetto da fuori area, in seguito di un regalo di Emerson. Gol e trenino per il numero 10 amaranto, la cui esultanza ha scaldato gli animi della panchina lucana e scaturito momenti di proteste, terminati con le espulsioni di Emerson e dello stesso Bellomo.

Triplice fischio al termine dei sei minuti di recupero e vittoria amaranto. La capolista vola e allunga a quota 31.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.