CalabriaSport24

ESCLUSIVACS24 – Primavera2B, De Angelis: “meritiamo qualcosa in più”

Al termine di Cosenza-Ascoli, gara valida per il campionato di Primavera2 del girone B, abbiamo chiacchierato con l’attuale tecnico dei rossoblu, Stefano De Angelis sul momento dei lupacchiotti che nonostante le belle prestazioni non riescono a uscire con la vittoria

LA GARA – ”Primo tempo? La sconfitta non ci sta nemmeno nel primo tempo, loro due conclusioni e due gol. Noi abbiamo sbagliato qualcosa, abbiamo preso un palo. Di certo l’Ascoli ha molta più esperienza di noi e ha concretizzato al cento per cento le due occasioni che ha avuto. Dobbiamo lavorare molto sui nostri gol, prendiamo gol in situazioni facili e dobbiamo evitarlo. Sulla partita ci abbiamo lavorato bene, abbiamo cercato di arginarli – continua il tecnico – visto che hanno molta gamba gli attaccanti ascolani”.


“Sono contento lo stesso per i ragazzi, per la crescita che stanno avendo ma ci manca qualche punto in classifica. In questi campionati lo sappiamo tutti, la crescita arriva partita dopo partita e dobbiamo crescere a livello individuale perché ci sta mancando. Le tre settimane di stop? Forse ha un po’ pesato perché stavamo facendo bene, abbiamo fatto delle ottime prestazioni con Napoli e Lazio. Non è stato certo quello, oggi abbiamo comunque giocato con la seconda forza del campionato insieme al Pescara perché penso che la Lazio faccia un campionato a se”.

“Abbiamo fatto una bella figura, questo non c’è dubbio ma non meritavamo la sconfitta come già detto. Purtroppo stiamo peccando di inesperienza vista la giovane età (il Cosenza è una delle squadre più giovani del campionato, ndr). Siamo stati anche sfortunati, il portiere ha fatto un bellissimo intervento sul colpo di testa di Nicoletti e dovevamo sfruttare meglio i passaggi finali. Tutto questo fa parte della crescita del gruppo e delle individualità. Son sicuro che i ragazzi con questa testa e con questa voglia si toglieranno delle soddisfazioni a livello di classifica”.

Dal nostro inviato Onorio Ferraro

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.