CalabriaSport24

Crotone, Simy ti fa ritrovare il sorriso: Cremonese battuta 1-0


In un momento delicato del campionato sale nuovamente in cattedra l’attaccante nigeriano, che segna una rete importantissima dopo più di un mese di digiuno

Dopo una prestazione sottotono, gli squali riescono a portare a casa tre punti fondamentali battendo di misura una Cremonese ordinata ma poco coraggiosa. Gli squali, grazie alla decima rete del suo attaccante, balzano nuovamente al secondo posto superando il Pordenone (fermato in casa dal Livorno).

Le formazioni

Stroppa rivoluziona gran parte della formazione che è uscita sconfitta dal “Castellani” di Empoli settimana scorsa: inedito terzetto di difesa formato da Curado, Marrone e Spolli, Gerbo e Molina sugli out al posto di Mazzotta e Mustacchio e Simy, rientrante dalla squalifica, in coppia con Armenteros.
Diverse novità anche negli ospiti, con Rastelli che sceglie Ravanelli per sostituire lo squalificato Terranova e Castagnetti come play al posto di Gustafson. Confermato il trio offensivo formato da Piccolo, Ciofani e Palombi.

La cronaca

Cremonese molto aggressiva in apertura di primo tempo, ma la prima grande occasione del match è per i pitagorici: gran cross in area di Gerbo e colpo di testa di Simy, che anticipa Zortea ma sbatte su Ravaglia. Il Crotone continua a costruire, passando soprattutto dalle fasce, ma fatica a concretizzare la mole di gioco creata come già successo in altre occasioni. Poco prima della mezz’ora i si rendono pericolosi anche gli ospiti con un bel tiro a giro di Palombi, su cui Cordaz però non si fa sorprendere. Al 32′ tipica azione degli squali, da un esterno all’altro: cross avvolgente di Molina su cui si fionda Gerbo, il cui diagonale viene neutralizzato in scioltezza da un ottimo Ravaglia. Qualche minuto più tardi arriva un’occasione monumentale per i ragazzi di Rastelli: Valzania crossa sul secondo palo, dove Palombi riesce incredibilmente a mancare il bersaglio grosso calciando a lato da due passi. Poco prima della fine grande occasione per i padroni di casa, con il solito Molina che mette in mezzo un pallone interessante non sfruttato da nessuno dei suoi compagni. Termina 0-0 una prima frazione piuttosto sciapa.
Cremonese pericolosa in avvio di secondo tempo: destro pericoloso di Valzania ma Cordaz è attento e toglie la sfera dall’angolino. Scatenato Molina sulla fascia sinistra, l’esterno scuola Atalanta si rende continuamente pericoloso con le sue sgroppate e i suoi travesoni; al 56′ Zortea è determinante a chiudere dopo una sua iniziativa, non permettendo che il pallone arrivasse sui piedi di Simy. Gli squali cercano di far girare il pallone, ma la manovra è prevedibile e gli avversari riescono a chiudersi senza troppi patemi. Anzi, sono proprio i lombardi a rendersi nuovamente pericolosi a metà secondo tempo: altro tiro insidioso di Valzania, Cordaz respinge con i piedi e sul prosieguo Parigini coglie il palo ma era fuorigioco. Al 76′ altro traversone invitante di Molina, Simy anticipa tutti ma non trova la porta difesa da Ravaglia. Pochi minuti più tardi terzo tentativo di Valzania, che da circa 30 metri sfiora l’eurogoal lambendo il palo difeso da Cordaz. Ecco che però in un momento delicato della partita e dell’intero campionato, i pitagorici trovano l’incornata vincente: cross al bacio di Mustacchio e colpo di testa del nigeriano, che da pochi passi punisce l’incolpevole Ravaglia. Termina senza ulteriori occasioni degne di nota, il Crotone torna alla vittoria dopo due sconfitte consecutive.

Il tabellino

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Curado, Marrone, Cuomo; Gerbo (23° st Mazzotta), Crociata, Barberis, Benali, Molina (33° st Mustacchio); Armenteros (23° st Jankovic), Simy.
A disposizione: Figliuzzi, Festa, Spolli, Golemic, Bellodi, Rutten, Mustacchio, Mazzotta, Gomelt, Jankovic, Maxi Lopez, Zak.
Allenatore: Giovanni Stroppa

CREMONESE (4-3-1-2): Ravaglia, Zortea, Ravanelli, Bianchetti, Migliore; Arini (41° st Deli), Castagnetti, Valzania; Piccolo (1° st Parigini), Palombi (26° st Gaetano), Ciofani.
A disposizione: Volpe, De Bono, Bignami, Claiton, Crescenzi, Gustafson, Deli, Boultam, Gaetano, Parigini, Celar, Ceravolo
Allenatore: Massimo Rastelli

Marcatori: Simy (42° st)

Note: Espulsi: /. Ammoniti: Armenteros (20° pt), Parigini (12° st), Deli (45° st) ; Angoli: 6 – 2; Recuperi: 1′ pt – 5′ st

Le pagelle

CROTONE (3-5-2): Cordaz 6.5; Curado 6, Marrone 6, Cuomo 5.5; Gerbo 6 (23° st Mazzotta 6), Crociata 6, Barberis 5.5, Benali 5.5, Molina 7 (33° st Mustacchio 7); Armenteros 5 (23° st Jankovic 6), Simy 7.
Allenatore: Giovanni Stroppa 6

CREMONESE (4-3-1-2): Ravaglia 6, Zortea 5.5, Ravanelli 5.5, Bianchetti 5.5, Migliore 6; Arini 6 (41° st Deli sv), Castagnetti 6, Valzania 6.5; Piccolo 5 (1° st Parigini 6), Palombi 5 (26° st Gaetano 5.5), Ciofani 5.
Allenatore: Massimo Rastelli 5.5

Arbitro: Davide Ghersini della sezione di Genova

Paolo Mazza

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.