CalabriaSport24

Crotone, la vittoria contro l’Ascoli un’iniezione di fiducia importante in vista del Benevento

Dopo aver fallito due esami importanti contro Chievo e Perugia, gli squali hanno ritrovato il sorriso battendo in maniera convincente un Ascoli sottotono e piazzandosi al secondo posto, dietro proprio a quel Benevento che i rossoblu affronteranno dopo la sosta.

Tanti i segnali positivi dopo il match di venerdì sera: prestazione sontuosa delle mezze ali Crociata e Zanellato, sempre presenti in entrambe le fasi e bravi a non far rimpiangere l’assenza per infortunio di Benali, e della retroguardia rossoblu che, dopo le defaillances delle settimane precedenti, ha lasciato le briciole all’attacco bianconero. Ottima prova (ma questa non è una novità) di Barberis, dominatore assoluto del centrocampo, e di Simy che con i suoi otto goal in dodici partite si conferma uno degli attaccanti migliori del campionato cadetto.

Non è però tempo di fermarsi dato che dopo la sosta i pitagorici saranno attesi da un mese di fuoco ( Benevento, Cittadella, Pordenone e Salernitana in successione), che dirà molto sulle ambizioni degli uomini di Stroppa.

Paolo Mazza

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.