CalabriaSport24

Cosenza, Trinchera ci mette la faccia


Il direttore sportivo del Cosenza Stefano Trinchera ha parlato in conferenza stampa dopo la conclusione della sessione di mercato spiegando il motivo del mancato arrivo di un attaccante di peso: “Ogni volta che agisco sul mercato mi confronto con il presidente e l’allenatore per ingaggiare un calciatore che possa essere funzionale alla squadra. Sono stati fatti tanti nomi, ma l’allenatore aveva delle esigenze e se avessi preso un centravanti classico il mister avrebbe detto che non andava bene.”

Il profilo individuato era quello di Nzola, ma alla fine il Trapani non ha accettato l’offerta dei rossoblu.

Un Cosenza che adesso guarda al mercato degli svincolati “Interveremo ma se non dovesse esserci un profilo interessante rimarremo così”.

Ma c’è una frase che preoccupa di più la tifoseria: “La gente poi deve sapere una cosa, Cosenza non è una piazza ambita purtroppo. E lo dico ribadendo che chi non conosce la città non vuole venire, mentre chi è arrivato qui poi non vuole andarsene. Una frase da interpretare, ma sopratutto da analizzare nel tempo. Ma adesso non c’è più tempo di pensare, il Cosenza deve guardare avanti e lottare con le unghie e con i denti per difendere la categoria anche in questa stagione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.