CalabriaSport24

Cosenza, serve ricompattarsi per uscire dalla crisi


Il Cosenza sembra intrappolato nelle sabbie mobili della classifica. Dopo la sconfitta di Pescara è necessario aprire una riflessione e sopratutto ammettere le proprie paure.

I rossoblu nella prima parte della gara hanno giocato una buona gara ma dopo la traversa di Pierini, tutto è andato storto. L’espulsione di Sciaudone, il palo di Asensio, nonostante il rigore parato da Perina, hanno distrutto le certezze dei rossoblu che si sono ritrovati al 95° a dover fare i conti con l’ennesima sconfitta di una stagione che sembra maledetta.

Braglia non verrà esonerato, la prova di Pescara fa ben sperare qualcuno. Alle porte c’è una sfida delicatissima contro la capolista che i rossoblu dovranno affrontare con diverse assenze. Serve ricompattarsi e trasformare le proprie paure in energia positiva.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.