CalabriaSport24

Cosenza, segnali positivi: adesso la sosta può essere d’aiuto

Andrea Rosito


Appuntamento con la vittoria ancora rinviato per il Cosenza. Il pareggio contro il Venezia dello scorso sabato lascia ai tifosi l’amaro in bocca, soprattutto per la modalità in cui è arrivato.

Una gara a lunghi tratta dominata dai rossoblu, che non sono riusciti a trovare la rete del raddoppio dopo la prima rete italiana di Emmanuel Rivière.

Cosenza ben messo in campo, anche nella fase di non possesso, mentre solo nella ripresa il Venezia è riuscito a farsi vivo dalle parti di Perina, prima con Cremonesi e successivamente con Montalto. La squadra di Dionisi non è riuscita a indirizzare altre conclusioni nello specchio della porta avversaria per il resto della gara, prima del fallo di Idda su Aramu decisivo per il penalty.

L’ennesimo calcio di rigore subito costa ai silani due punti preziosi in chiave salvezza: ora arriva la sosta, utile, in virtù delle difficoltà di inizio stagione, per preparare al meglio la difficile sfida contro il Cittadella. Dieci giorni intensi di lavoro per assimilare al meglio gli schemi e le idee del tecnico toscano, il quale vuole rispedire al mittente tutte le voci riguardanti un suo possibile esonero.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.