CalabriaSport24

Cosenza, pareggio amaro contro il Venezia: finisce 1-1

Andrea Rosito


Punticino che sa di sconfitta per il Cosenza, fermato in casa dal Venezia sull’1-1. La squadra di Braglia inizia bene e dopo venti minuti passa in vantaggio: Bàez imbecca Carretta sulla destra, il numero 10 crossa teso per Rivière che con un imperioso colpo di testa deposita il pallone nell’angolino.

Il Venezia reagisce e va vicino al gol per due volte, prima con Zuculini e poi con Fiordilino, ma Perina risponde presente. Al 44′ l’occasione ghiotta capita al Cosenza: Rivière mette al centro per Carretta, che trova l’opposizione del portiere avversario.

Nella ripresa parte forte la squadra di casa, che al 49’ sfiora il raddoppio: Bàez serve al limite Rivière, che calcia di prima intenzione ma colpisce il legno. Tre minuti dopo trema ancora la retroguardia lagunare, con Carretta che salta di testa e mette di poco alto sopra la traversa.

Al 57’ botta e risposta tra Cremonesi e Sciaudone, che vanno vicinissimi al gol. La squadra di Dionisi gestisce il possesso palla negli ultimi venti minuti di gara e al 76’, tra mille polemiche, trova il gol del pari: Idda commette fallo in area ai danni di Aramu, l’arbitro fischia il penalty che viene successivamente realizzato da Montalto.

Gli arancioneroverdi ci provano nel finale per ben due volte con Modolo sugli sviluppi di altrettanti corner, ma è costretto a sbattere contro un abile Perina.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.