CalabriaSport24

Cosenza: inizia il rush finale di un 2018 da ricordare

Andrea Rosito

Tre punti fondamentali nella corsa salvezza, e una trasferta all’orizzonte che apre un finale di anno tutto da vivere.
Quella di La Spezia, sarà solo la prima tappa di un tour de force che vedrà i rossoblu affrontare nell’ordine Benevento, Venezia e Salernitana.
Due trasferte complicate e due sfide in casa difficili contro due squadre che stazionano stabilmente in zona play off.
Contro il Padova sono arrivati segnali positivi oltre la vittoria. In campo si è vista una squadra che non solo deve affrontare delle difficoltà, ma reagisce anche ai fattori negativi. E’ andata in svantaggio contro una diretta concorrente ed è riuscita a ribaltare il risultato.
Ma sopratutto è evidente la crescita di alcuni giocatori, a cominciare da Baez e Garritano, i migliori in campo sabato.
Sopratutto l’uruguaiano sta ripagando al meglio la fiducia datagli da Braglia.
Mentre Allan Baclet è ormai una certezza di questo Cosenza, ma è pur evidente che a Gennaio qualcosa vada fatta. Serve un centrocampista di qualità seppur l’impatto a gara in corsa di Palmiero è stato importante.
Prima di tutto però bisogna chiudere l’anno solare nel miglior modo possibile, per programmare un 2019 da protagonisti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.