CalabriaSport24

Cosenza, Guarascio: “La speranza è che il pallone possa tornare a rotolare”

Andrea Rosito

Dai microfoni della Rai Calabria, il presidente del Cosenza ha parlato del futuro della stagione 2019-2020.

Queste le parole del patron rossoblu: “Da parte nostra c’è la volontà di portare a termine i campionati. Ci sarebbero dieci partite da giocare ancora, di cui sei tra le mura amiche. Potendo contare finalmente sulla nostra batteria di attaccanti al gran completo avremmo anche buone chances di conquistare l’obiettivo salvezza. Va detto però che la pandemia che ha colpito anche il nostro paese e le numerose vittime che continua a mietere ci impongono di mettere il calcio in secondo piano ed occuparci della salute pubblica. La speranza che il pallone riprenda a rotolare c’è ed è tanta, bisogna solo cercare di capire quale sarà la tempistica. E’ necessario che lo si faccia in condizioni di totale sicurezza per i calciatori ma anche per i tifosi. A tal riguardo fatemi dire che troverei surreale giocare senza la presenza del pubblico sugli spalti. Se al calcio vogliamo attribuire una funzione sociale che è nel suo DNA allora forse sarebbe meglio attendere tempi migliori. Ritornare nel nostro stadio, chiuso da diversi mesi, mi trasmette sempre una grande emozione, in particolar modo se ripenso ai grandi traguardi raggiunti negli ultimi anni. Grazie ai nostri interventi di manutenzione e di rifacimento ha anche riacquistato il valore che merita: attualmente è il terzo impianto della categoria e il ventiseiesimo a livello nazionale.”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.