CalabriaSport24

Cosenza, a Venezia per fare risultato


Nella ventiseiesima giornata di Serie B i rossoblù se la vedranno contro gli arancio/verdi del Venezia. In un ambiente quasi “spettrale” ( ricordiamo che si giocherà a porte chiuse per via delle disposizioni ministeriali in ambito CoronaVirus) i lupi saranno costretti a compattarsi e fare risultato per continuare a sperare nella salvezza; dall’altra parte i veneti, navigando a vista in acque poco tranquille, hanno bisogno di punti per raggiungere il medesimo traguardo.

COSENZA: in casa silana, nei giorni scorsi, ha dato forfait il bomber Asencio per un problema muscolare (che lo terrà fuori almeno 15 giorni) mentre sembrano recuperati Rivierè e Legittimo con il primo che comunque, non verrà rischiato dall’inizio. Pillon, vista la prestazione del secondo tempo contro il Frosinone, dovrebbe accantonare per il momento il 343 per affidarsi al 352 con cui la squadra sembra girare meglio; usiamo il condizionale però visto che non ci sarà una vera punta centrale. Negli altri reparti ci sono i dubbi su Kanoutè e sul centrale difensivo: per il centrocampista, apparso distratto e sotto tono contro i gialloblù è da valutare un turno di riposo a vantaggio di Prezioso mentre in difesa il mister starebbe valutando di schierare dall’inizio Schiavi per la prima volta in campionato.

VENEZIA: i veneti che non potranno contare sulla spinta del Penzo, hanno dei problemi in difesa ma dovrebbero riuscire a schierare Fiordaliso, che ha recuperato dall’infortunio al volto. A centrocampo rientra Firenze, che è in ballottaggio con Caligara mentre davanti tutto invariato, con Aramu in appoggio a Capello e Longo, mattatore dell’ultima giornata.

Sarà sicuramente una partita intensa e molto attenta da parte delle due squadre che si giocano molto; vedremo se il Cosenza saprà confermare quello che di buono sta facendo lontano dal “Marulla”.

VENEZIA (4-3-1-2): Pomini; Fiordaliso, Riccardi, Ceccaroni, Molinaro; Firenze, Fiordilino, Maleh; Aramu; Capello, Longo.

COSENZA (3-5-2): Perina; Idda, Schiavi, Legittimo, Casasola, Bruccini, Kanoutè, Sciaudone, Lazaar, Carretta, Pierini.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.