CalabriaSport24

Coppa Italia Primavera: Cosenza fuori a testa alta


Si ferma a Brera il sogno della Primavera rossoblu: il Cosenza esce a testa alta dalla Coppa Italia al termine della sfida contro l’Inter. Finisce 2-0 per i nerazzurri che chiudono la gara nel primo tempo. Approda in semifinale la squadra di Madonna, che nel prossimo turno affronterà la vincente di Fiorentina-Juventus. Un’eliminazione che lascia comunque l’amaro in bocca.

Nerazzurri in vantaggio al 24′ grazie a Merola, che raccoglie sul secondo palo una sponda di Adorante e in rovesciata batte Quintiero. Il raddoppio è opera di Grassini che al volo sugli sviluppi di un calcio d’angolo trafigge il numero 1 rossoblu . I rossoblu provano una reazione Mascari prova a far male ma Dekic è attento.

Nella ripresa il Cosenza ha l’occasione per riaprire la gara, dubbio rigore concesso al Cosenza per fallo di Roric su Mascari, lo stesso Mascari va alla trasformazione ma sulla sua strada trova uno strepitoso Dekic che addirittura blocca il pallone.

Nel finale l’Inter fallisce clamorosamente il tris, Roric salta Quintiero e serve Gavioli, che a porta sguarnita manda incredibilmente sopra la traversa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.