CalabriaSport24

Coppa Italia: Catanzaro eliminato.


A distanza di un mese si ritrovano in un Ceravolo praticamente vuoto Catanzaro e Catania; gara di Coppa Italia valevole per l’accesso alla semifinale. Grassadonia presenta un 352 con numerosi cambi: in attacco Fishnaller insieme a Kanoutè. Gli etnei confermano il 4231 con Curiale di punta.

Dopo i primi minuti di studio è il Catania che va vicino al gol con Mazzarani direttamente su calcio di punizione: DiGennaro vola e nega la gioia al giocatore rossoblù. Per i padroni di casa da segnalare solo il gol annullato a Kanoutè alla mezz’ora sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Termina così un primo tempo scialbo e avaro di occasioni.

La ripresa inizia subito con una conclusione pericolosa di Tascone che termina di poco al lato; rispondono gli ospiti sempre con Mazzarani, l’uomo più pericoloso, che mette sul fondo di testa. Inizia la girandola di sostituzioni per le due squadre e non succede più nulla fino al minuto 30: batti e ribatti in area sugli sviluppi di una punizione e alla fine la risolve Biagianti mettendola dentro. Ci si aspetta una reazione da parte dei padroni di casa ma, tranne per qualche cross pericoloso, non succede più nulla fino al termine ed i giallorossi escono tra i fischi dei proprio sostenitori. Per il Catania una piccola rivincita dopo il 3-0 subito in campionato da Maita e compagni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.