CalabriaSport24

Catanzaro, vittoria al bacio sul Catania

Andrea Rosito


Nella gara delle due deluse è il Catanzaro di Grassadonia a spuntarla dopo un uno-duo nel giro di qualche minuto che ha portato i giallorossi alla vittoria sul Catania. Partono subito forte i siciliani che tra le due sono la squadra più propositiva mentre i padroni di casa cercano il possesso palla senza rischiare troppo la giocata. Al 17’ arriva il primo squillo dei calabresi con un diagonale velenoso di Kanoute che costringe Furlan a deviare in angolo. Nel finale di primo è sempre il Catanzaro ad alzare il baricentro con gli ospiti diventati timidi e allo scoccare del duplice fischio Bucolo prende il secondo giallo della serata e finisce anzitempo sotto la doccia.

Nella ripresa sono sempre gli uomini di Grassadonia a rendersi pericolosi e al 56’ passano in vantaggio con Celiento che approfitta di un errore in copertura della difesa catanese e sul cross di Tascone è bravo a deviare in rete. Al 59’ altra doccia fredda dei padroni di casa che trovano il raddoppio, questa volta con Tascone che su assist di Kanoute in fil di fuorigioco deve solo ribadire in rete. Nel finale di gara ci prova il Catania ma l’assenza di un uomo pesa, al 90’ inoltrato arriva il tris firmato da Nicastro, l’ex Catania dopo il palo di Fischnaller a due passi sulla ribattuta mette alle spalle dell’estremo portiere catanese. Al triplice fischio al “Ceravolo” festeggiano i padroni di casa. Il Catanzaro con la vittoria sui rossazzurri si piazza al sesto posto alle spalle del Bari con il Catania che resta poco sotto la zona playoff.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.