CalabriaSport24

Catanzaro-Rende, un derby con vista sui play off

Martina Visicale

Terza sfida stagionale tra le aquile e i biancorossi, che hanno vinto i due precedenti, sia in campionato che in Coppa Italia

Scontro play off, al “Ceravolo” sono sette i punti che separano i giallorossi dalla squadra di Bruno Trocini, rivelazione di questa stagione. La formazione di Davide Dionigi deve dare continuità al successo di Siracusa, contro l’Akragas, e sopratutto cancellare la sconfitta contro la Sicula Leonzio ha complicato i piani dell’ex tecnico della Reggina ma è ben consapevole che i play off passano soprattutto dalle mura amiche. Non sarà facile comunque far male, alla miglior difesa del torneo(19 reti subite) ma è comunque è un appuntamento da non fallire. La squadra di Trocini arriva al Ceravolo spensierata ma vogliosa di fare bene. Un match di vitale importanza per il Catanzaro, che non può permettersi ulteriori passi falsi.

Catanzaro Si riparte dal 3-5-2, in mediana, Van Ransbeeck in vantaggio su Maita, mentre vicino al forfait Letizia, al suo posto ci sarà Cunzi. La squalifica di De Giorgi, rilancia Zanini sulla destra. Infantino guiderà l’attacco, mentre Corado partirà dalla panchina.

Rende  In casa  Rende, dubbi in attacco per Trocini . Ferraira sembra in vantaggio su Actis Goretta per una maglia da titolarea. Panbianchi, Sanzone e Cuomo completare il reparto difensivo. A centrocampo i sicuri del posto Franco e Laaribi. ma occhi puntati su Denny Gigliotti, ex di turno e dal cuore giallorosso.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.