CalabriaSport24

Campionati verso la sospensione, la Figc valuta le soluzioni

E’ previsto per Martedì il Consiglio straordinario della Federcalcio per trovare le possibile soluzioni nel caso sia necessario lo stop dei vari tornei calcistici.

Al momento l’ipotesi è quella di bloccare le attività agonistiche fino al prossimo 3 aprile.

Dopo i casi di Udoh e Favalli in Serie, la paura cresce anche tra i calciatori di A e B che porterebbe ad uno stop inevitabile.

Secondo quanto riportato dalla Repubblica sono tre le ipotesi percorribili. La prim è quella di chiedere slittamento di Euro 2020 per aver più date a disposizione per recuperare le varie gare che verranno rinviate. Si pensa anche di creare un calendario alternativo, ma non sarà facile trovare le date in un calendario fitto d’impegni. Ma nella peggiore delle ipotesi si potrebbe addirittura arrivare ad una chiusura anticipa dei tornei. La domanda che tutti si pongo è semplice: Cosa succederebbe, con promozioni e retrocessioni? Lo statuto federale non prevede questa ipotesi, quindi è difficile dare una risposta.

Secondo il quotidiano romano, alcuni presidenti spingono per “congelare” le classifiche. Tutto ciò permetterebbe a tutti di mantenere la categoria, senza avere vincitori. Una soluzione che nel calcio calabrese potrebbe dare una mano al Cosenza e al Rende, ma andrebbe a penalizzare Crotone e Reggina. Adesso toccherà alla FIGC trovare una soluzione che accontenti tutti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.