CalabriaSport24

Calabriasport24: le rivelazioni del campionato

A poco meno di due mesi dell’inizio del campionato, Calabriasport24 ha stilato una classifica di giovani calciatori che si sono rivelati fondamentali in questo lasso di tempo… ovviamente scelti tra le calabresi

Tommaso Cucchietti (Reggina): il giovane portiere della Reggina è il primo nella nostra lista; una vera e propria rivelazione per la porta amaranto. Il suo è un ruolo che negli ultimi anni è stato messo molto in discussione in casa Reggina, a causa dei continui fiaschi che sono arrivati nel corso delle stagioni. L’andamento positivo della squadra è merito anche suo, che con le sue parate ha regalato punti preziosi per la classifica.

Francesco Forte (Rende): anche lui con la maglia del Rende sta facendo veri e propri miracoli. Una saracinesca che regala soddisfazioni alla propria squadra e tifoseria. Talento e grinta coronate da una splendida personalità che in molte occasioni è uscita alla grande, spronando al meglio i propri compagni e portandoli a grandi imprese.

Rolando Mandragora (Crotone): cresciuto nella Juventus, il giovane centrocampista è stato lo sprint che mancava agli squali. Che fosse un talento già era risaputo, non a caso la fascia della Nazionale under 21 è la sua. Ma Rolando ha preferito mettersi alla prova, a differenza di molti, in una squadra che deve lottare partita dopo partita per la salvezza. Di questo ragazzo si sentirà parlare molto.

Mohamed Laaribi (Rende): già protagonista del calcio calabrese da quando tirava i primi calci, Mohamed è l’asso nella manica del Rende. Un ragazzo che tra qualche anno sarà protagonista in campionati maggiori senza alcun dubbio. Umiltà e tanto talento per un giovane che migliora anno dopo anno.

Ettore Mendicino (Cosenza): non sarà giovanissimo ma merita un posto nella nostra speciale classifica. Si è preso sulle proprie spalle le difficoltà che sta attraversando il Cosenza, sbloccandosi e segnando il gol importante contro la Reggina. Monumentale.

Evangelista Cunzi (Catanzaro): anche lui come Mendicino ha ormai un palmarès di tutto rispetto, ma è protagonista con il suo Catanzaro partita dopo partita. Anima e cuore della squadra, un esempio per tutti.

 

Giorgia Rieto


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.