CalabriaSport24

Bia: “Giocherei tutte le rimanenti gare in Sardegna o Calabria”

L’ex difensore del Cosenza GIovanni Bia vede la Calabria come sede delle rimanenti partite del campionato di serie A, edizione 2019/2020.

Bia dalle frequenze di Tuttomercatoweb Radio ha dichiarato quanto segue: “Fino a una settimana fa ero certo si riprendesse. Ora sentendo Spadafora mi sono preoccupato tanto. Il calcio è il 15% del Pil italiano. E’ un indotto per tutti gli italiani e non farlo riprendere mi sembra assurdo. I medici peraltro hanno detto che si può giocare e chiedono di sapere come debba essere questo protocollo. In Calabria ci sono zero contagi, idem in Sardegna. Le squadre arrivano in Sardegna o in Calabria tutte negative, in una zona dove non ci sono contagi. Gli stadi si trovano, anche perchè si gioca a porte chiuse e non c’è bisogno di pre filtraggi o di steward. Se c’è voglia di farlo, si fa”. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.